info@portafuturolazio.it
 

Regione Lazio

Premio Bernardo Nobile

Shutterstock _78634858

Al via la dodicesima edizione del Premio di laurea Bernardo Nobile per tesi di laurea o dottorato che diano risalto all’utilizzo dei brevetti come fonte di informazione.

L’iniziativa, promossa dal Consorzio per l’AREA di Ricerca Scientifica e Tecnologica di Trieste come riconoscimento alla professionalità profusa nell’esercizio della sua attività dal dott. Bernardo Nobile, creatore e primo responsabile del Centro Studi e PatLib di AREA Science Park, prevede tre riconoscimenti specifici per:

  • Tesi di laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento;
  • Tesi di dottorato di ricerca che abbiano utilizzato esplicitamente i brevetti come fonte di informazione;
  • Tesi di laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento o una tesi di dottorato di ricerca che abbia utilizzato esplicitamente i brevetti come fonte di informazione e che abbia, a sua volta, portato al deposito di una domanda di brevetto o alla nascita di una nuova impresa.

Possono partecipare tutti coloro che abbiano conseguito, da non più di due anni ed entro la data di scadenza del Bando, la laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento o il titolo di dottore di ricerca presso un’università italiana, senza limitazioni di età o cittadinanza, e che abbiano orientato i loro lavori di tesi avvalendosi di brevetti.

In palio tre diversi riconoscimenti:

  • 2.500€ (al lordo delle ritenute fiscali di legge) per il Premio di laurea magistrale, specialistica o di vecchio ordinamento;
  • 2.500€ (al lordo delle ritenute fiscali di legge) per il Premio di laurea per dottorato di ricerca;
  • 2.500€ (al lordo delle ritenute fiscali di legge) per il Premio a una tesi di  laurea o di dottorato che abbia utilizzato esplicitamente i brevetti come fonte di informazione e che abbia a sua volta portato al deposito di una domanda di brevetto o alla nascita di una nuova impresa.

E’ possibile iscriversi entro il 17 giugno 2016.

Maggiori informazioni sul sito delConsorzio per l’AREA di Ricerca Scientifica e Tecnologica di Trieste

 


News Correlate