info@portafuturolazio.it
 

Regione Lazio

Dalla Regione Lazio un bando per il sostegno alle librerie indipendenti

La Regione Lazio, con da LAZIOcrea S.p.A,  ha pubblicato un avviso pubblico che prevede uno stanziamento finalizzato a garantire un sostegno economico alle librerie indipendenti del territorio regionale.

Un contributo a fondo perduto fino a 5.000 euro per valorizzare la competitività delle librerie indipendenti attraverso progetti di promozione e diffusione della lettura per grandi e piccoli.

I beneficiari della misura sono le imprese, inclusi i liberi professionisti, le associazioni o altre entità che esercitano regolarmente un’attività economica allo scopo di finanziare attività riferite a librerie indipendenti che si trovino sul territorio regionale e siano nella disponibilità dell’impresa in base ad idoneo ed efficace titolo.

I requisiti richiesti dall’avviso per poter accedere al finanziamento sono:

  • essere una libreria Indipendente. Ai fini del presente avviso per Libreria indipendente si intende un esercizio specializzato nella vendita al dettaglio di libri, che non abbia più di quattro punti vendita al dettaglio, il cui fatturato complessivo non superi i 2 milioni di euro. Nella definizione di libreria indipendente si intendono ricomprese anche le piccole case editrici che abbiano almeno un punto vendita al dettaglio su strada nel territorio della regione Lazio.
  • iscrizione al Registro delle Imprese o, se non tenuti a tale iscrizione, titolarità di una Partita I.V.A. attiva.

L’avviso richiede inoltre:

  1. per librerie situate nel territorio di Roma Capitale: un fatturato derivante dalla vendita dei libri nuovi pari ad almeno 20.000 euro e ad almeno il 60% del fatturato derivante dalla vendita complessiva di prodotti (escluso quindi, a titolo esemplificativo, il fatturato derivante da servizi come organizzazione di workshop, feste, eventi etc);
  2. per librerie situate fuori dal territorio di Roma Capitale: un fatturato derivante dalla vendita dei libri nuovi pari ad almeno 20.000 euro e ad almeno il 50% del fatturato derivante dalla vendita complessiva di prodotti (escluso quindi, a titolo esemplificativo, il fatturato derivante da servizi come organizzazione di workshop, feste, eventi etc.)

La domanda dovrà essere presentata, a partire dal 1° giugno 2020 ed entro il 1° luglio 2020.

Maggiori informazioni, modalità di presentazione della domanda e bando completo qui.


News Correlate