info@portafuturolazio.it
 

Regione Lazio

Scheda Opportunità di Formazione

MEDIATORE INTERCULTURALE (rif.: 295476.11)

Descrizione del corso

Centro per gli Studi Criminologici

Il Mediatore Interculturale, profilo professionale riconosciuto con determina ufficiale della Regione Lazio D.G.R. n.321/2008, svolge attività di mediazione tra cittadini immigrati e la società locale, promuovendo, sostenendo e accompagnando entrambe le parti: nella rimozione delle barriere culturali e linguistiche; nella promozione sul territorio della cultura di accoglienza e dell’integrazione socio economica; nella conoscenza e nella pratica dei diritti e dei doveri vigenti in Italia, in particolare nell’accesso e nella fruizione dei servizi pubblici e privati.
Il Mediatore interculturale collabora con organismi ed istituzioni, pubblici e privati, nel processo di adeguamento delle prestazioni offerte all’utenza immigrata ed opera in tutte le situazioni di difficoltà comunicative e/o di comprensione tra persone di culture diverse, al fine di dissipare i malintesi o i potenziali conflitti dovuti ad un diverso sistema di codici e valori culturali.

Ente proponente: Centro per gli Studi Criminologici
Ente attuatore: Centro per gli Studi Criminologici
Sede prevista: VITERBO VITERBO (Sede del CSC - Viterbo)
Titolo rilasciato: Qualifica professionale
Ore previste: 450
Costo: 1250 €

Prerequisiti

  • Dati primari

    Età minima richiesta: 18 Anni

  • Educazione e formazione
    Titoli richiesti

    DIPLOMA DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CHE PERMETTE L'ACCESSO ALL'UNIVERSITA' (ISTITUTO PROFESSIONALE (secondo ciclo) - SCUOLA MAGISTRALE (5 anni) - ISTITUTO TECNICO - ISTITUTO MAGISTRALE (4 e 5 anni) - LICEI SCIENTIFICO, CLASSICO, LINGUISTICO - ISTITUTO D'ARTE (secondo ciclo) - LICEO ARTISTICO (4 e 5 anni) - ISTITUTO SUPERIORE) [Obbligatorio]

    Altri titoli richiesti

    diploma di scuola superiore o titolo di studio equipollente [Obbligatorio]

    per i cittadini stranieri: possesso del permesso di soggiorno o carta di soggiorno ed essere regolarmente soggiornanti nel Lazio [Obbligatorio]

opportunità valida fino al 18 maggio 2020